Post

Visualizzazione dei post da 2020

online One Planet School!

Immagine
DA OGGI ONLINE ONE PLANET SCHOOL

LA NUOVA PIATTAFORMA DI E-LEARNING WWF PER COMPRENDERELA COMPLESSITÀ DEL PRESENTEE AFFRONTARE LE SFIDE DEL FUTURO
Link alla piattaforma: oneplanetschool.wwf.itLink alla cartella multimediale con foto e video>>Oggi due presentazioni su ZOOM, una per i docenti alle 16.30 e una aperta a tutti alle 18.00
Conoscere significa riuscire a leggere nelle righe della complessità che governa il nostro tempo, comprendere i meccanismi che ne sono alla base per riconoscere ed affrontare le grandi emergenze del nostro tempo. Proprio per riuscire a orientarsi in questa complessità il WWF Italia ha progettato e realizzato One Planet School, una piattaforma di apprendimento e conoscenza permanente, innovativa e gratuita rivolta a tutti e non solo a studenti, docenti, ma anche a operatori dell’informazione e a chiunque voglia approfondire i meccanismi che regolano il Pianeta che ci ospita e sostiene, ma anche i nostri comportamenti che lo stanno mettendo in crisi. One …

Urban Nature 2020 a Campobasso

Immagine
Le città italiane, grazie all’impegno delle realtà civiche, stanno migliorando sulle buone pratiche del verde urbano. È quanto emerge dalla raccolta delle segnalazioni di gestione virtuosa civica del verde del WWF, che dimostrano l’intraprendenza di comitati ed associazioni locali nel voler conservare e valorizzare la biodiversità dei 20 capoluoghi di Regione e nel territorio delle 14 città metropolitane. Dai risultati del questionario, distribuito a partire dallo scorso maggio, emerge una moltitudine di iniziative consolidate, di cronache e storie positive, di riscatto del patrimonio naturalistico delle 24 città più importanti del nostro paese, racchiuso nel perimetro urbano o situato oltre i suoi confini.
L’evento campobassano di “Urban Nature 2020” si è svolto quest’anno proprio nella cornice di una di queste iniziative, negli spazi urbani messi a disposizione dall’Amministrazione Comunale all’Associazione “Vivi il tuo quartiere Colle dell’Orso” che, tra mille immaginabili difficolt…

invito Urban Nature 2020

Immagine

Urban Nature a Campobasso con il Professor Tanno

Immagine

Laboratori ad Urban Nature

Immagine

Urban nature per le scuole

Immagine

Il verde urbano... ma a che serve?

Immagine

Urban nature 2020: meno 9!

Immagine
Torna anche a Campobasso, per la quarta volta, l'evento del WWF "Urban Nature" che promuove un rinnovamento nel modo di pensare gli spazi urbani, dando più valore alla natura, e invita amministratori, comunità, cittadini, imprese, università e scuole ad azioni virtuose per proteggere e incrementare la biodiversità nei sistemi urbani. 

Le nostre città sono ricche di fauna e vegetazione che hanno numerosissime proprietà: rigenerano l’aria che respiriamo, catturano le sostanze inquinanti, sono veri e propri serbatoi di carbonio e contribuiscono alla mitigazione del clima urbano e al miglioramento della permeabilità del terreno favorendo una miglior gestione del ciclo idrologico.Quest'anno è l'Associazione "Vivi Colle dell'Orso" che, curando gli spazi verdi del quartiere, ha sposato la causa di "Urban Nature". Incontrarci per scoprire e conoscere nuovi spazi della nostra città, capirne le particolarità, le possibilità e le difficoltà, immaginar…

Urban nature 2020: il campo di gioco

Immagine

Urban Nature 2020: meno 10

Immagine
4 ottobre 2020: segna la data!!

Webinar impollinatori 27 luglio

Webinar impollinatori

Animali: WWF, con sospensione ordinanza abbattimento contro orsa JJ4 giornata storica sulle Alpi | Intanto la petizione del WWF contro abbattimenti automatici supera 100 mila firme

Immagine
ANIMALI: WWF, CON SOSPENSIONE ORDINANZA ABBATTIMENTO CONTRO ORSA JJ4 GIORNATA STORICA SULLE ALPI
INTANTO LA PETIZIONE DEL WWF CONTRO ABBATTIMENTI AUTOMATICI SUPERA 100 MILA FIRME 
ORA È IL MOMENTO DI CERCARE STRADE ALTERNATIVE
Giornata storica per il futuro dell'orso sulla Alpi. Mentre la petizione del WWF Italia per salvare l'orsa JJ4, su cui pesa una ordinanza di abbattimento del presidente della provincia autonoma di Trento Fugatti, ha superato le 100 mila firme, questa mattina il TAR di Trento ha sospeso l'ordinanza.La petizione lanciata lo scorso 25 giugno chiede alla provincia di Trento di ritirare la condanna a morte nei confronti dell'orso protagonista di un incidente con due persone nella zona del Monte Peller, in Val di Non (come chiesto dagli stessi interessati, e dal 99% dei partecipanti al sondaggio de La Voce del Trentino).Ma oltre al caso specifico di JJ4, bisogna fermare subito gli abbattimenti "automatici"di tutti gli orsi coinvolti in incontri …

Energia: WWF, Idrogeno deve venire da fonti rinnovabili, non può essere la maschera dietro cui nascondere i 'soliti' combustibili fossili

Immagine
ENERGIA: WWF, IDROGENO DEVE VENIRE DA FONTI RINNOVABILINON PUÒ ESSERE LA MASCHERA DIETRO CUI NASCONDERE I 'SOLITI' COMBUSTIBILI FOSSILI
La strategia dell'UE sull'idrogeno, pubblicata oggi, rischia di ritardare la decarbonizzazione industriale tenendo la porta spalancata per i combustibili fossili, come il gas.La strategia sostiene che la priorità è l'idrogeno rinnovabile, ma smentisce immediatamente questa affermazione dicendo che l'idrogeno "a bassa emissione di carbonio" - cioè l'idrogeno prodotto dal gas con la cattura e lo stoccaggio del carbonio - è un'opzione fino ad almeno al 2030. Questo farà piacere all'industria del gas, che ha pesantemente esercitato azione di lobby nei giorni scorsi, ma è un disastro per l'azione dell'Unione Europea sul clima.Inoltre, la strategia non considera l'impatto complessivo della produzione di idrogeno sull'ambiente, l'acqua e la biodiversità. È fondamentale che questi aspetti, certo…

Parte il progetto "Diamo una casa alle api". WWF Italia e Intesa Sanpaolo insieme per la cura delle api e degli altri impollinatori

Immagine
PARTE IL PROGETTO "DIAMO UNA CASA ALLE API"
WWF Italia e Intesa Sanpaolo insieme per la cura delle api e degli altri impollinatori
Link pagina For Funding WWF>> 
WWF e Intesa Sanpaolo hanno avviato una sinergia per aiutare l'ambiente. All'interno di questo percorso, che si integra nella strategia di supporto al terzo settore dell'azienda, è nato il progetto "Diamo una casa alle api" per sostenere la salvaguardia degli impollinatori, indispensabili per la vita sulla Terra. Attraverso For Funding, la piattaforma di crowdfunding creata da Intesa Sanpaolo per mettere insieme persone e organizzazioni che propongono progetti concreti per costruire un futuro migliore, sarà possibile sostenere il lavoro del WWF per fare in modo che nel nostro futuro continuino ad esserci le api e tutti gli altri impollinatori, un tassello fondamentale della nostra sicurezza alimentare. Inoltre, Intesa Sanpaolo contribuirà in prima persona al progetto con una donazione per og…