Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2019

Orsa investita in Abruzzo, WWF: Una perdita immensa per il futuro della specie

Immagine
ORSA INVESTITA IN ABRUZZO, WWF: PERDITA IMMENSA PER IL FUTURO DELLA SPECIE  Indispensabili il rispetto dei limiti di velocità e un intervento straordinario di messa in sicurezza del territorio da parte di regioni, ANAS e Ministero dei Trasporti Il tragico evento di Castel di Sagro (AQ), dove un'orsa è stata investita da un automobilista e uccisa, è una perdita incalcolabile per il futuro della specie in Appennino. "U na giovane femmina con un cucciolo, in una zona periferica dell'areale, rappresentava una speranza concreta per l'espansione in nuovi territori- afferma Dante Caserta, vicepresidente del WWF Italia- . Facciamo un appello accorato a tutte le persone di buona volontà: in tutta l'area di presenza attuale o potenziale dell'orso (quindi in tutto l'Abruzzo montano e le zone limitrofe di Lazio e Molise) è fondamentale

Animali: WWF, basta con disinformazione sulla pelle del lupo e degli allevatori

Immagine
ANIMALI: WWF, BASTA CON  DISINFORMAZIONE SULLA PELLE DEL LUPO E DEGLI ALLEVATORI Continua la campagna di disinformazione sulla pelle del lupo, ma anche degli allevatori. Non c'è altra spiegazione alle parole di una importante associazione di agricoltori del grossetano che addita la specie simbolo della Natura d'Italia come causa della crisi di aziende agricole che sarebbero sull'orlo del fallimento per la perdita di tre capi di bestiame. Se esiste una "emergenza", non è certamente colpa dei lupi: il comparto zootecnico è in crisi per ben altri motivi, legati alle dinamiche di mercato, queste si davvero feroci. Perdere animali per attacchi dei lupi non è ovviamente piacevole per un allevatore, ma limitarsi a gridare "al lupo, al lupo" in modo strumentale non risolve i problemi, bensì genera solo un inutile inasprimento dei confl