Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2016

Ambientalisti in riunione ad Altilia per la salvaguardia del Matese

Immagine
Presso il sito archeologico di Saepinum-Altilia, si è svolta l’iniziativa che ha visto mobilitarsi insieme i comitati e le associazioni campane e molisane a difesa del territorio per scongiurare l’installazione di oltre 100 pale eoliche al confine con il Molise, che prima di avviare i lavori ha osservato un minuto di silenzio per le vittime del terremoto del Centro Italia.  È stato questo il primo appuntamento che ha visto ricompattare la rete contro l’eolico selvaggio sul versante molisano per aiutare i comitati e le associazioni che si battono da anni sul versante campano. Sono intervenuti oltre all’Associazione Sociale e Culturale Padre Giuseppe Tedeschi e a ITALIA NOSTRA, anche la CGIL del Molise, il WWF Molise, la LIPU Molise e la LIPU di Benevento, l’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, l’Associazione Culturale Togo Bozzi Sannio Unito, il Consigliere Regionale del Molise, Michele Petraroia, le Amministrazioni Comunali di Santa Croce del Sannio e di Sepino, geologi,