mercoledì 7 dicembre 2016

Convegni e proiezioni per l'International Mountain Day

Con la collaborazione del WWF Molise si terranno presso l'esercizio commerciale "Pianeta Montagna" una serie di convegni e proiezioni per celebrare la Giornata Internazionale della Montagna.


lunedì 28 novembre 2016

Il WWF Molise guida gli studenti in visita alla discarica di Montagano

Venerdì 25 novembre gli studenti della 2^A ITE e 2^A LS dell’IISS di Bojano hanno perlustrato il territorio di Montagano nell’ambito della iniziativa ‘Un mondo pieno di R. Riduzione, Riutilizzo, Riciclo, Recupero e… cosa accade a quello che Resta’. 
La visita guidata dell’impianto di Montagano da parte degli studenti dell’I.I.S.S. di Bojano è stata curata del WWF Molise in collaborazione con il Comune di Montagano, Comunità Montana Molise Centrale e Giuliani Environment.


giovedì 24 novembre 2016

Circa 550 pneumatici raccolti nel bosco di Monte Vairano

Nell'ambito della SERR 2016, anche il WWF Molise ha preso parte all'iniziativa per la pulizia del bosco di Monte Vairano, insieme a Congeav Molise, Fare Verde e tanti cittadini. Impressionante la quantità di pneumatici raccolti nella boscaglia, oltre a diversi quintali di rifiuti domestici.








mercoledì 16 novembre 2016

Domenica 20 novembre: Clean-up a Monte Vairano

Nell'ambito della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, domenica 20 novembre si svolgerà una pulizia straordinaria nella zona di Monte Vairano. Parteciperà anche il WWF Molise.


martedì 15 novembre 2016

SERR 2016

CHE COS’E’ LA SERR
La Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR) è un’iniziativa volta a promuovere la realizzazione di azioni di sensibilizzazione sulla riduzione dei rifiuti nel corso di una sola settimana. È  un’iniziativa che coinvolge una vasta gamma di pubblico: enti pubblici, imprese, società civile e cittadini.

venerdì 11 novembre 2016

Il WWF Italia critico sulla nuova legge sui Parchi

COMUNICATO STAMPA

ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE

SENATO APPROVA GRAVI MODIFICHE ALLA LEGGE QUADRO SU AREE PROTETTE IGNORANDO COMPLETAMENTE PROPOSTE MOTIVATE PRESENTATE DA TUTTO IL MONDO AMBIENTALISTA (E NON SOLO)
 

giovedì 10 novembre 2016

Parco Nazionale del Matese: il Senato approva l'istituzione

«È il coronamento – spiega il senatore del Pd Roberto Ruta – di un sogno e l’inizio di una grande sfida per il Molise che ottiene un riconoscimento nazionale della straordinaria bellezza ed unicità del proprio territorio ed insieme uno strumento formidabile per promuoverlo in Italia e nel mondo. Da anni, infatti, continua a crescere la domanda di turismo ambientale coniugata alla richiesta di prodotti agroalimentari di alta qualità: il Molise è  in tal senso una miniera di tesori nascosti da scoprire e di attività agroalimentari di alta qualità da potenziare e rilanciare. Il disegno di legge che il Senato approva cambia, infatti, la visione e l’idea di parco nazionale: non più solo strumento per preservare e tutelare le meraviglie della natura e della biodiversità ma soprattutto territorio per la promozione e la crescita delle attività ecocompatibili di produzione e trasformazione dei prodotti delle filiere agroalimentari».

mercoledì 9 novembre 2016

Anastasia Felice insignita del "Panda d'oro" del WWF Italia

Nel corso dell'Assemblea nazionale tenutasi ad Assisi, Anastasia Felice, socia del WWF O.A. Molise, è stata insignita del "Panda d'oro" del WWF Italia, in virtù del suo impegno pluriennale nell'Associazione. Il WWF Molise ha espresso piena soddisfazione per il riconoscimento ottenuto da Anastasia, festeggiando l'evento con tutti i soci.




giovedì 6 ottobre 2016

Eolico selvaggio ai confini con il Molise


Il no di Simona alle pale eoliche:
«Ho rinunciato a 250 mila euro»

Li aveva offerti una società privata per l’esproprio dei suoi terreni. Ma si è opposta



shadow
Un no da 250 mila euro. Tanti soldi offerti da una delle principali società per l’installazione di enormi pale eoliche alte 150 metri (venti in più del Cupolone di San Pietro) in località Circiello, colline del Beneventano ai confini con il Molise. Pascoli, agricoltura incontaminata, paesaggio da sogno. Simona Di Maria, 40 anni, non ci ha pensato un attimo: «Ho risposto all’intermediario che quei 250 mila euro non mi interessavano. Sono matta? No, semplicemente non mi faccio comprare».

martedì 20 settembre 2016

Living Planet Report 2016: presentazione del rapporto

Un evento importante, che si inserisce nella cornice del 50° anno di attività del WWF in Italia:
la presentazione del “ Living Planet Report 2016",  giovedì 27 ottobre, dalle ore 15:00, a Roma presso la Camera dei Deputati (Sala della Regina):

venerdì 2 settembre 2016

Pre-apertura della caccia: nuovo comunicato del WWF Molise

"Mentre si avvicina la nuova stagione venatoria “ufficiale” (2016/2017) anche quest’anno in numerose regioni avremo le “preaperture”. Dal 1 settembre in molte regioni (fra cui Abruzzo, Molise, Marche, Veneto, Emilia Romagna, Umbria, Lazio, Campania, Toscana e Sicilia dove dal 1 settembre saranno cacciabili colombacci e tortore) migliaia di animali torneranno nei mirini delle doppiette italiane. Vedremo di nuovo cacciatori in azione in stagni e lagune pronti a puntare contro anatre selvatiche come alzavole, germani e marzaiole, ma anche nei boschi all’inseguimento di colombacci e ghiandaie.

lunedì 29 agosto 2016

Ambientalisti in riunione ad Altilia per la salvaguardia del Matese

Presso il sito archeologico di Saepinum-Altilia, si è svolta l’iniziativa che ha visto mobilitarsi insieme i comitati e le associazioni campane e molisane a difesa del territorio per scongiurare l’installazione di oltre 100 pale eoliche al confine con il Molise, che prima di avviare i lavori ha osservato un minuto di silenzio per le vittime del terremoto del Centro Italia.

 È stato questo il primo appuntamento che ha visto ricompattare la rete contro l’eolico selvaggio sul versante molisano per aiutare i comitati e le associazioni che si battono da anni sul versante campano. Sono intervenuti oltre all’Associazione Sociale e Culturale Padre Giuseppe Tedeschi e a ITALIA NOSTRA, anche la CGIL del Molise, il WWF Molise, la LIPU Molise e la LIPU di Benevento, l’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, l’Associazione Culturale Togo Bozzi Sannio Unito, il Consigliere Regionale del Molise, Michele Petraroia, le Amministrazioni Comunali di Santa Croce del Sannio e di Sepino, geologi, ingegneri e tanti cittadini. 

Presenti anche Pinuccio Fappiano e Raffaele Pengue che avevano avviato lo sciopero della fame sulla Montagna di Morcone, successivamente interrotto per problemi di salute. La prima proposta avanzata dalla Rete è stata quella di investire su un’Italia più sicura, pianificando interventi di messa in sicurezza antisismica degli edifici collocati nelle aree a rischio della dorsale appenninica, attraverso il finanziamento dei 14 miliardi di euro che i cittadini italiani pagano sulla bolletta ENEL per sostenere le multinazionali dell’eolico e del fotovoltaico. 

Altra richiesta è stata quella di sollecitare l’approvazione delle 3 proposte di legge ferme alla Camera e al Senato per l’Istituzione del Parco Nazionale del Matese. I prossimi obiettivi saranno quelli di chiedere alla Regione Molise un intervento formale nei confronti della Regione Campania visto che le autorizzazioni rilasciate, alle multinazionali, sono viziate dalla mancata convocazione delle Regioni contermini alle Conferenze dei Servizi; sensibilizzare con una comunicazione i firmatari delle proposte di legge e le amministrazioni comunali aderenti al Parco Nazionale del Matese, per chiederne l’immediata approvazione al fine di scongiurare una devastazione irreversibile dei territori campani e molisani. 

Bisogna uscire fuori dalla solitudine per essere più incisivi e per arrivare ad una definitiva moratoria da parte della Regione Campania nel rilascio delle autorizzazioni. Per la rete delle associazioni è preferibile investire su un’Italia sicura e capace di valorizzare i propri beni storici e naturalistici.

(dal sito www.molisetabloid.altervista.org)


venerdì 24 giugno 2016

martedì 14 giugno 2016

Domenica 19 giugno: prima escursione estiva

I pianori carsici del Matese (Piana delle Sogliette, Sogliette degli Abeti), saranno la meta della prima escursione estiva nell'Oasi. Appuntamento alle ore 8,00 al Municipio di Campochiaro.



giovedì 2 giugno 2016

lunedì 30 maggio 2016

venerdì 27 maggio 2016

mercoledì 25 maggio 2016

S.Massimo: investita una lupa

Alle prime luci dell’alba di oggi, 25 maggio, è stata investita a morte, presso il bivio di San Massimo, una lupa apparentemente di 4 anni nonché gravida. 

Immagine incorporata 1

Nella mattinata sono stati allertati il comando della Polizia provinciale e il competente ufficio venatorio dell’ente per i rilievi del caso. La carcassa dell’animale è stata affidata all’istituto venatorio della Regione Molise, mentre per fortuna si sono registrati solo danni alla vettura e non al conducente.

martedì 10 maggio 2016

Sentiero S.Cristina - S.Lucia: l'Agisci e la Pro-Loco di Sepino lo ripuliranno

Sabato 14 maggio, l'Associazione "Agisci" e la Pro-Loco di Sepino collaboreranno per la riapertura del sentiero storico che unisce il centro abitato di Sepino alla Chiesa di S.Lucia di Sassinoro.
L'iniziativa fa seguito alla prima opera di ripulitura del sentiero, promossa nel 2011 dall'Associazione "Agisci".


Festival dell'Ambiente 2016

La Provincia di Campobasso propone, dal 1° al 15 maggio, una serie di inziative per il "Festival dell'Ambiente".


"Imboschiamoci" 2016: alla scoperta di Monte Vairano

Sabato 14 maggio, nell'ambito delle inziative promosse dalla Provincia di Campobasso col Festival dell'Ambiente, l'Associazione "Cimentiamoci" ripropone la manifestazione "Imboschiamici", rivolta alle scolaresche dei Comuni limitrofi.


giovedì 28 aprile 2016

"Balla coi Lupi", il flash-mob in difesa del Lupo


Sabato 30 Aprile flash-mob in 10 piazze italiane
“BALLA COI LUPI”
Il WWF “a passo di tango” per la Campagna #soslupo

Evento centrale a Roma dalle 19,00 alle 20,00 in Piazza del Campidoglio

Sabato 30 aprile il WWF scenderà in piazza a passo di Tango per rilanciare la Campagna #soslupo. Per difendere i lupi 10 piazze italiane si trasformeranno in una grande milonga di tango. Per  BALLA COI LUPI  i tangueros indosseranno una mascherina da lupo (appositamente create dal disegnatore Stefano Tonelli) per richiamare l’attenzione sul rischio concreto di abbattimenti legali di questa specie protetta, come prevede la proposta del nuovo “Piano di conservazione e gestione del lupo in Italia” presentato dal Ministero dell’Ambiente.

lunedì 25 aprile 2016

"Viaggi naturali" a Montedimezzo

Sabato 30 aprile sarà presentato a Montedimezzo il libro di Andrea Ferraretto "Viaggi naturali".


giovedì 21 aprile 2016

WWF 50 anni: il francobollo celebrativo

WWF 50: il 22 aprile verrà emesso il francobollo celebrativo per il cinquantennale del WWF Italia.


Bicincittà 2016

Torna l'iniziativa Bicincittà 2016, organizzata dall'Associazione "Malatesta", che coglie l'occasione per inaugurare la nuova sede.



mercoledì 20 aprile 2016

della Luna, dei Lupi ed altre meraviglie...

Un convegno per fare il punto sulla campagna pro-lupo, sull'Oasi WWF e sulle prospettive dell'Associazione WWF O.A. Molise.
Venerdì 22 aprile, alle ore 18,30 presso la Libreria Giunti, a Campobasso.


mercoledì 16 marzo 2016

Presentato con successo il libro "La luna è dei lupi"

Presentato con successo di pubblico, alla Biblioteca Albino, il libro di Giuseppe Festa "La luna è dei lupi", l'evento voluto dal WWF O.A. Molise per lanciare la campagna per la tutela del lupo in Italia. Alla manifestazione ha partecipazto anche Rosa Patrone, comandante regionale del Corpo Forestale, la quale ha annuciato che anche in Molise esiste un giovane lupo trovato ferito, e che adesso viene curato in una struttura protetta, al fine di una successiva reintroduzione nell'ambiente selvatico. 
Giuseppe Festa
lo scrittore con i volontari del WWF Molise

mercoledì 9 marzo 2016

Salviamo il Lupo: il WWF O.A. Molise aderisce alla campagna presentando il libro di Giuseppe Festa

Il Ministero dell’Ambiente, in sede di esame del Piano di Conservazione e gestione del Lupo in Italia, ha previsto la possibilità di applicare le deroghe al divieto di uccisione di lupi con l’autorizzazione all’abbattimento legale di circa 60 lupi ogni anno, motivandola con l’aumento dei danni causati dal lupo contro gli allevamenti zootecnici.
            Il WWF Italia ritiene che questa decisione rischia di aggravare, piuttosto che risolvere, il problema della predazione degli animali domestici da parte del lupo, ed intende opporsi a questa proposta.
            Ogni anno sono circa 300 gli esemplari di lupo che in Italia restano vittime di bracconieri, incidenti stradali e trappole per ungulati. 
            Il Lupo è ancora oggetto di miti da sfatare, che vedono in esso un animale cattivo e pericoloso.
            Per lanciare una campagna di sostegno alla tutela del Lupo, l’Associazione WWF O.A. Molise presenterà,

martedì 15 marzo 2016, alle ore 9,00
                     presso la Biblioteca provinciale “Albino” di Campobasso,                    

il libro La luna è dei Lupi”, dello scrittore Giuseppe Festa, l’emozionante viaggio di un branco alla ricerca della libertà.


            Sarà presente lo scrittore Giuseppe Festa.


Difendiamo il Biferno, venerdì 11 marzo l’incontro pubblico a Bojano

Locandina evento

In programma per venerdì 11 marzo alle 16 l’incontro pubblico ‘Difendiamo il Biferno’. L’evento si terrà nella sede della redazione ‘Un Mondo d’Italiani’ in Piazza Papa Paolo Giovanni II°, a Bojano.
L’incontro ha lo scopo di accendere l’attenzione su una questione sempre più preoccupante che riguarda tutto l’ecosistema della regione Molise. Una situazione che da diversi anni  sta diventando sempre più critica e pericolosa. Le acque del fiume Biferno sono, infatti, sempre più inquinate a causa delle acque di scarico delle aziende che confluiscono nel fiume. Nella località Gamberale, in agro del Comune di San Polo Matese sono state effettuate delle verifiche che hanno portato alla luce la presenza di sostanze altamente nocive. A dimostrarlo è la sempre più diffusa moria di pesci cui si sono trovati dinanzi gli associati Fipsas che sono soliti pescare presso quel tratto di fiume. Per di più sembra che l’Arpa, chiamata a monitorare la qualità delle acque del Biferno, abbia segnalato le stesse come “ottime”, in termini qualitativi, nel proprio Annuario 2012-2014.
Una condizione per la quale si riscontra un preoccupante silenzio anche da parte dell’amministrazione di Bojano e della Regione Molise, che non è mai intervenuta a riguardo.
Nell’incontro si cercherà, quindi, di fare luce su tali attività, invitando anche gli amministratori dei comuni matesini ad esprimersi a riguardo.
Saranno presenti all’evento: Paolo De Chiara, giornalista e autore del libro “Il veleno del Molise”Vincenzo Pietrantonio, medico e presidente del Co.di.S.A.M, Pino Acciaro, biologo, Alberto Di Nonno, presidente della Fipsas, Alfonso Mainelli, area Matese.
A moderare il dibattito sull’importante tematica Andrea Vertolo, collaboratore di CBlive.

martedì 8 marzo 2016

La campagna Stop Glifosato produce i primi risultati

#Stopglifosato

34 Associazioni italiane: bravi i ministri Martina e Lorenzin per il loro parere negativo al rinnovo autorizzazione UE uso del glifosato

Oggi Twitter storm per chiedere ai Ministri Martina, Galletti, Lorenzin, un “Piano nazionale glifosato zero” subito efficace e vincolante per la cancellazione nei PSR 2014 – 2020 dei finanziamenti pubblici  per tutte le pratiche agricole che utilizzano il glifosato
 Roma, 7 marzo 2016  Le 34 Associazioni della coalizione #StopGlifosato esprimono la loro soddisfazione e plauso ai Ministri Maurizio Martina (Mipaaf) e Beatrice Lorenzin (Salute) per l’annuncio della posizione contraria dell’Italia al rinnovo dell’autorizzazione all’uso del Glifosato da parte della Commissione Europea.