giovedì 2 ottobre 2014

WWF Molise: inaccettabile la ripresa dei lavori



Il WWF ritiene inaccettabile  la ripresa dei lavori di costruzione della centrale a biomasse di Campochiaro, avviata nonostante le preoccupazioni sollevate dall’amministrazione comunale e dalla cittadinanza e nonostante la presa di posizione assunta dal Consiglio Regionale.

Tale discutibile atto costituisce un messaggio chiaro di insensibilità a ogni protesta delle comunità locali e alle loro legittime ragioni, e di disinteresse verso le decisioni regionali, mentre invece ragioni di cautela e di rispetto verso chi subisce gravi danni avrebbero imposto di attendere e avviare un confronto con Regione e Comune, per fare chiarezza sugli aspetti critici sollevati in ordine al rilascio della autorizzazione, all’inquinamento e alla sostenibilità del progettato impianto nel territorio di Campochiaro.

Il WWF ritiene che debba essere data immediata attuazione alla volontà assunta, con voto unanime, da Consiglio Regionale e sia avviata la verifica della correttezza dell’intero procedimento autorizzativo e, nelle more,  siano adottati provvedimenti idonei a garantire la sospensione dei lavori.

Dichiara Giuseppina Negro – Delegato Regionale del WWF “ci appelliamo al buon senso del proprietario della ditta affinché  fermi i lavori per il tempo necessario alla verifica dell’iter autorizzativo,  come un atto di responsabilità verso tutti i cittadini di Campochiaro che hanno manifestato la propria contrarietà alla realizzazione di un tale impianto nel proprio  territorio, e chiediamo al Presidente della Giunta Regionale di adottare i provvedimenti necessari e urgenti sia per mettere in pratica la volontà del Consiglio Regionale sia per   sospendere cautelativamente  l’autorizzazione”.

Campobasso, 2 Ottobre 2014
Info: 087492247