giovedì 29 ottobre 2015

Questione Baka: WWF risponde a Survival:


"Le violenze contro la popolazione Baka - dice Isabella Pratesi del WWF - le denunciamo anche noi, ma non per questo dobbiamo smettere di lottare contro le speculazioni private, il taglio delle foreste e le organizzazioni criminali colluse col terrorismo, che controllano sistemi di bracconaggio per uccidere specie protette. Perché - aggiunge - sarebbe come chiedere di chiudere un ospedale perché alcuni infermieri trattano male i malati"


L'articolo di Repubblica è visionabile al link seguente:

http://www.repubblica.it/solidarieta/cibo-e-ambiente/2015/10/28/news/wwf-126085851/

Nessun commento:

Posta un commento